UNO SGUARDO SUL LAGO D'ORTA

4 settembre 2021 -  € 90

Panorama unico dal Santuario della Madonna del Sasso verso un angolo di mondo che sa di magia.
Pranzo in ristorante sull’Isola di San Giulio

Noto come Lago di San Giulio è incastonato nelle Alpi Occidentali.
Meta privilegiata di scrittori e poeti è di una bellezza struggente e sulle sue rive si respira una atmosfera da tardo ottocento, comese il tempo si fosse fermato.


• chiamaci> clicca qui
• scrivici> info@lemarmotte.it
• iscriviti alla newsletter> clicca qui
• seguici su


H 7:30 ritrovo dei Sigg.ri Partecipanti, sistemazione sul bus e partenza verso il Lago d’Orta.
H 09.00 arrivo a Orta e sistemazione sul simpatico trenino/navetta che ci porterà alla scoperta del Sacro Monte (patrimonio dell'umanità dell'UNESCO) posto a circa 400 metri d’altitudine in magnifica posizione panoramica. Al suo interno sono state costruite venti cappelle affrescate, in cui 375 statue in terracotta di grandezza naturale illustrano la vita di San Francesco d’Assisi. Terminata la visita faremo una passeggiata a piedi (massimo 20 minuti) fino al centro del paese di Orta, dove si trova Piazza Motta, cuore pulsante della vita del borgo, sulla quale si affaccia il Broletto o Palazzo della Comunità, dal quale nel medioevo veniva esercitato il potere su queste terre. Sulla strada si affacciano alcuni palazzi storici, tra cui Palazzo Gemelli e Palazzo Ubertini Penotti. Sul lato opposto di Piazza Motta invece, saremo rapiti dalla meravigliosa cornice che si apre sul lago. Un piccolo pontile e, poco oltre (circa 400 metri dalla riva), ecco pararsi di fronte alla vista quel piccolo gioiello che è l’Isola di San Giulio.
Imbarco e traversata verso l’isolotto al centro del lago: la piccola isola sembra fluttuare sul bordo dell’acqua ed è dominata dall’edificio dell’ex seminario che oggi ospita il Monastero Mater Ecclesiae delle suore benedettine di clausura.
Una volta arrivati sull'isola, visiteremo la suggestiva Basilica costruita nel XII secolo. La chiesa e il suo campanile romanico regalano una vista unica, all'interno si può vedere l'organo a canne Mascioni e molti affreschi.
H 13.00 Pranzo in ristorante sull’Isola di San Giulio.
Nel primo pomeriggio imbarco e trasferimento in battello a Pella sulla sponda occidentale del Lago d’Orta, tra i borghi cusiani più ricchi di storia. Arrivati a Pella sistemazione sul simpatico trenino e salita fino al Santuario della Madonna del Sasso (la salita dura 30 minuti con un dislivello di circa 300 metri). Un bellissimo percorso panoramico tutto spiegato. Visita al Santuario settecentesco, poi si raggiunge il balcone panoramico da cui, nelle giornate con cielo terso, si vede persino Milano!
Sempre a bordo del trenino si ritorna a Pella, per godere un po’ di tempo libero sul bel lungolago e gustare un ottimo gelato. Per chi lo desidera è possibile raggiungere a piedi (sempre con la guida) il ponte antico "a schiena d'asino".
Al termine delle visite sistemazione sul bus e partenza per il viaggio di rientro.

 

Sabato 4 settembre 2021 

Quota di partecipazione € 90 (massimo 35 persone)

QUOTA ISCRIZIONE € 5

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman GT – Trenino/navetta Sacro Monte – Intera giornata di visita guidata come da programma – Battello per l’isola di San Giulio – Battello per Pella – Trenino per Santuario della Madonna del Sasso-  Pranzo in ristorante (bevande incluse) – Auricolari - Accompagnatore LeMarmotte - Assicurazione medico bagaglio

LA QUOTA NON COMPRENDE: bevande extra – ingressi non indicati e tutto quanto non espressamente indicato

NOTE: La tutela dei clienti è la nostra priorità. Pertanto i programmi saranno effettuati rispettando le normative distanziamento in essere al momento dell’effettuazione del viaggio. Eventuali variazioni di programma e/o di quote dovute al loro rispetto, verranno prontamente comunicate a ciascun iscritto. IN caso di disposizioni governative che vietassero lo svolgimento dei viaggi gli importi versati saranno restituiti ai clienti senza l’emissione di voucher.

 

scarica PDF       chiedi info

 

 

condividi su: