LA REGIONE VERDE D'EUROPA

Dal 23 al 28 luglio 2021  - € 810

Dalla patria di Ovidio alla Costa dei Trabocchi & Isole Tremiti  
Civitella del Tronto, Bominaco, Aquila, Scanno, Sulmona, Fossacesia, Lanciano, Isole Tremiti, Atri
3 parchi nazionali e 130 chilometri di spiaggia
Borghi come l’Aquila che dimostra la capacità dell’uomo di rialzarsi e altri come Sulmona patria di Ovidio, dove risuona l’evocazione d’amore del poeta.
Non mancano le eccellenze culinarie pecorini del Gran Sasso, confetti di Sulmona, arrosticini abruzzesi e paesaggistiche Costa dei Trabocchi e Isole Tremiti.  
 


• chiamaci> clicca qui
• scrivici> info@lemarmotte.it
• iscriviti alla newsletter> clicca qui
• seguici su


1° giorno – venerdì 23 luglio: CIVITELLA DEL TRONTO
In mattinata partenza in bus GT per l’Abruzzo con sosta lungo il percorso per il pranzo in ristorante. Arrivo a Civitella del Tronto. Incontro con la guida per la visita alla fortezza, ultimo baluardo borbonico e teatro di storiche resistenze, al caratteristico borgo medioevale e alle signorili abitazioni medioevali e rinascimentali. Trasferimento in zona l’Aquila. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

2° giorno – sabato 24 luglio: PARCO NAZIONALE DEL GRAN SASSO, BOMINACO E AQUILA
Prima colazione in hotel. Escursione tra i borghi del Parco Nazionale del Gran Sasso. Sul percorso sosta a Bominaco, visita all’Oratorio di S. Pellegrino, considerato la cappella sistina d’Abruzzo ed alla Chiesa di S. Maria Assunta. Proseguimento per S. Stefano di Sessanio, antico dominio dei Medici e oggi considerato tra i 100 borghi più belli d’Italia. Visita al borgo medioevale, ai resti della Torre merlata e alla Parrocchiale di S. Stefano. Sosta per la degustazione dei famosi pecorini del Gran Sasso per assaporare i prodotti della tradizione agro-pastorale. Pranzo in hotel. Nel pomeriggio visita de L’Aquila. Città capoluogo di Regione e dei monumenti tornati al loro antico splendore dopo il terremoto del 2009: La Fontana delle 99 Cannelle, S. Maria di Collemaggio, Basilica di San Bernardino, Piazza Duomo, Castello cinquecentesco (esterno) interessante vedere l’imponente recupero del centro storico. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

3° giorno – domenica 25 luglio: SCANNO – SULMONA (cambio hotel)
Prima colazione in hotel. - Cambio hotel - Escursione a Scanno, dove si arriva attraverso un paesaggio unico caratterizzato dalle suggestive “Gole del Sagittario”. Visita al centro storico, considerato tra i più caratteristici della regione e ai suoi monumenti tra i quali la Chiesa Parrocchiale di Santa Maria della Valle. Il paese conserva intatti usi e costumi della tradizione abruzzese. E’ possibile, infatti, scorgere tra i vicoli del paese le anziane signore con il vestito tradizionale e osservare gli artigiani orafi preparare gioielli in filigrana tra i quali la tradizionale “presentosa”. Sosta in una pasticceria del luogo per la degustazione del dolce tipico “pan dell’orso o mostacciolo”. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita di Sulmona, nella Valle Peligna, ai piedi del Monte Morrone e patria di Ovidio poeta dell'amore. Visita al centro storico della cittadina considerato tra i più belli e meglio conservati d'Abruzzo ed ai principali monumenti tra cui il meraviglioso Palazzo della SS Annunziata che costituisce, assieme alla Chiesa, uno dei più interessanti monumenti della città; la Chiesa di S. Francesco della Scarpa (1200), la Basilica di S. Panfilo, eretta sul resti del tempio di Apollo e Vesta; l'acquedotto medievale (XIII sec.), suggestivo monumento rettilineo con 21 arcate. Passeggiata nel centro storico con possibilità di acquistare i confetti, da quelli lustreggianti in cellophane multicolore a quelli confezionati a cestelli, fiori frutta e spighe. Trasferimento in hotel sulla costa. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

4° giorno – lunedì 26 luglio: COSTA DEI TRABOCCHI , FOSSACESIA E LANCIANO
Prima colazione in hotel. Escursione sulla “Costa dei Trabocchi”. Sosta a Fossacesia per la visita all’Abbazia benedettina di S. Giovanni in Venere una delle più belle della regione e che la storia vuole edificata sui resti di un tempio dedicato a Venere. La struttura è ubicata su di un’altura che domina il golfo da dove lo sguardo si apre su tutta la Costa dei Trabocchi. Trasferimento a Punta Tufano, un angolo di suggestiva bellezza paesaggistica caratterizzata da calette e rocce sopra alle quali si distende un “Trabocco” , straordinaria macchina da pesca simile a una ragnatela di assi, pali e reti a bilancia collegata con la terra ferma mediante esili passerelle di legno, descritte da D’Annunzio come “...scheletro colossale di un anfibio antidiluviano”. Visita guidata del Trabocco. Pranzo a base di pesce su di un caratteristico Trabocco (in caso di avverse condizioni meteo il pranzo sarà consumato in ristorante). Nel pomeriggio trasferimento a Lanciano, città d’arte, del Miracolo e delle Fiere. Visita guidata al centro storico che conserva un aspetto tipicamente medioevale, dove si possono ammirare numerosi monumenti, quali la Cattedrale della Madonna del Ponte, Ponte di Diocleziano, Chiesa di S. Agostino. Visita alla Chiesa di S. Francesco, custode del Miracolo Eucaristico considerato il più grande Prodigio Eucaristico che la Chiesa Cattolica ricordi. Rientro in hotel. Cena e Pernottamento.

5° giorno – martedì 27 luglio: ISOLE TREMITI
Prima colazione in hotel. Partenza per le Isole Tremiti, l’unico arcipelago italiano del mare Adriatico al largo della costa garganica. Conosciute anche come Diomedee, le Tremiti rappresentano un piccolo angolo di paradiso, i fondali puliti, il clima gradevole, l'aria pura, la vegetazione rigogliosa, la natura ancora selvaggia ed incontaminata, le baie e i promontori, le coste basse e sabbiose, ma anche alte e rocciose con falesie a strapiombo sul mare. Arrivo sull’Isola di San Domino. Trasferimento in barca sull'Isola di S. Nicola e visita guidata al centro storico, dotato di un interessante sistema di fortificazioni, costruito nel corso dei secoli dai Canonici Regolari per resistere agli attacchi dei saraceni. Giro in barca di tutta l’isola di S. Domino con visita alle grotte marine. Pranzo in ristorante. Pomeriggio a disposizione per passeggiare e/o balneazione. Rientro in hotel in serata. Cena e pernottamento.

6° giorno – mercoledì 28 luglio: ATRI
Prima colazione in hotel. Partenza per Atri, l'antica Hatria romana, che contende a Teramo il primato artistico della provincia. Visita al centro storico per ammirare la Cattedrale dell’Assunta, splendida costruzione sorta su rovine romane che conserva all’interno un ciclo di affreschi del De Litio, e al Museo Capitolare. Pranzo in ristorante e al termine partenza per il rientro previsto in serata.

NOTA BENE: L’ORDINE DELLE VISITE POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI SENZA INTACCARE IL CONTENUTO DEL VIAGGIO

Da venerdì 23 luglio a mercoledì 28 luglio 2021 
Quota di partecipazione € 810

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 130
QUOTA ISCRIZIONE € 35

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman GT - Sistemazione in hotel 3***S/4**** - Pensione completa dal pranzo del 1° al pranzo del 6° giorno - Bevande ai pasti (vino e acqua minerale) - Drink di benvenuto - Degustazioni indicate nel programma - Escursione alla Isole Tremiti (incluso biglietto m/nave – giro in barca dell’isola e guida) - Tassa di sbarco a Tremiti - Assicurazione medico/bagaglio con copertura Cover Stay - Auricolari individuali – Accompagnatore LeMarmotte

.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Mance - Tasse di soggiorno da pagare in hotel ove previste – Ingressi - Assicurazione annullamento € 30 da richiedere all’atto della prenotazione -  gli extra di carattere personale e tutto quanto non indicato ne “la quota comprende”.

NOTE: La tutela dei clienti è la nostra priorità. Pertanto i programmi saranno effettuati rispettando le normative distanziamento in essere al momento dell’effettuazione del viaggio. Eventuali variazioni di programma e/o di quote dovute al loro rispetto, verranno prontamente comunicate a ciascun iscritto. IN caso di disposizioni governative che vietassero lo svolgimento dei viaggi gli importi versati saranno restituiti ai clienti senza l’emissione di voucher.

Documento Richiesto: CARTA D'IDENTITA' 

 

 

scarica PDF       chiedi info

 

condividi su: