OMAN

Dal 25 febbraio al 4 marzo   - € 2.530 

Profumo di leggenda tra la sabbia e le stelle


• chiamaci> clicca qui
• scrivici> info@lemarmotte.it
• iscriviti alla newsletter> clicca qui
• seguici su


1° giorno: sabato 25 febbraio - ITALIA – MUSCAT
Partenza in bus GT verso l'aeroporto di Milano Malpensa. Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza per Muscat con volo di linea notturno. Pernottamento a bordo.

2° giorno: domenica 26 febbraio - MUSCAT
Arrivo all'aeroporto internazionale di Muscat. Trasferimento in albergo e tempo a disposizione. Pranzo in un ristorante locale e partenza per la visita di Muscat. Si inizia con la visita del museo privato Bait Al Zubair che si trova nel centro storico di Muscat ed è noto per la sua collezione di costumi tradizionali, gioielli antichi e armi.
Si prosegue per la zona dei Ministeri. Sosta fotografica al Palazzo Al Alam, il palazzo del Sultano. Si prosegue con la visita dei forti Mirani e Jalali (solo dall'esterno). Si continua al Muttrah Souq, uno dei mercati più antichi dell'Oman, risalente a circa duecento anni fa. La sua antichità ha forse aumentato la portata della sua bellezza, magia e fascino. Costruito un tempo in adobe e foglie di palma, è stato completamente restaurato e oggi continua ad offrire, oltre souvenir per turisti, beni di prima necessità per gli abitanti . Rientro in albergo, cena e pernottamento.

3° giorno: lunedì 27 febbraio – MOSCATO
Prima colazione in hotel. Visita della magnifica Grande Moschea di Sultan Qaboos costruita con arenaria e marmo. Un bellissimo lampadario Swarowski e un enorme tappeto persiano fatto a mano in pura seta adornano la sala principale delle preghiere. Dopo una competizione architettonica per selezionare il miglior design per la Grande Moschea del Sultano Qaboos, la costruzione ha richiesto sei anni di lavoro (dal 1995 al 2001). La moschea rappresenta, con il suo candore e le raffinate architetture in marmo bianco, la rinascita del Paese e la sua modernità pur fedele alla tradizione,  
(Note per la visita alla Moschea: Si prega di considerare di il codice di abbigliamento per la visita della Grande Moschea: le donne devono coprire completamente I capelli, le braccia e le gambe; gli uomini devono indossare pantaloni lunghi e camicia/maglietta a maniche lunghe Visita non possibile il venerdì).
A seguire visita all'Opera House di Muscat. Pranzo in un ristorante locale.
Nel pomeriggio trasferimento alla Marina. Imbarco per un'escursione in barca di circa 2 ore lungo la costa di Muscat , mentre il sole tramonta si potrà ammirare la spettacolare vista della Corniche circondata dalle montagne. Sono inclusi acqua e bibite a bordo. Ritorno e trasferimento all'hotel. Cena e pernottamento. 

4° giorno: martedì 28 febbraio – MUSCAT / NIZWA (Al Hamra – Misfat – Wadi Ghul – Jebel Shams)
Prima colazione in albergo. Visita del villaggio di Al Hamra, una delle città antiche meglio conservate del paese e sede del museo vivente di Bait Al Safah . Passeggiata tra i vecchi edifici abbandonati e le vecchie case di fango. Visita del museo alla scoperta delle tradizioni dell'Oman.
Sosta fotografica a Misfat Al Abreen, il villaggio vanta meravigliose terrazze agricole, bellissimi vicoli e vecchie case costruite su massicce rocce. Le vecchie abitazioni di Misfat Al Abreen sono tradizionali case di fango con tetti di palme, e costruite su solide fondamenta di roccia. Qui si vedono anche i tradizionali canali di irrigazione dell'Oman (sistema Falaj) dove l'acqua viene canalizzata da fonti s otterranee per sostenere l'agricoltura e l'uso domestico. Pranzo in un ristorante locale. Sosta al vecchio villaggio di Ghul per vedere le rovine persiane abbandonate. Arrivo a Jebel Shams, il punto più alto dell'Oman a circa 3009 m . È veramente uno spettacolo incredibile in ogni momento della giornata. Si potrà ammirare la spettacolare vista dal/del "Grand Canyon". Sistemazione in albergo a Nizwa, cena e pernottamento.

5° giorno: mercoledì 1 marzo – NIZWA / WAHIBA SANDS (Birkat Al Mouz – Al Manzifat)
Prima colazione in albergo. Di prima mattina visita al tradizionale mercato del bestiame che si tiene solo di venerdì , poi proseguimento con la visita della città, l'ex capitale dell'Oman. Sorge intorno alle mura del famoso Forte. La sua costruzione abbraccia sia linee architettoniche tradizionali che moderne. Visita del Souk, che è rimasto per centinaia di anni e sede di numerose industrie locali . Pugnali dell'Oman (khanjar), rame, gioielli in argento, vendita di bestiame, pesce, verdure e artigianato si possono trovare al souk. Pranzo in un ristorante locale. Sosta fotografica a Birkat Al Maouz, uno dei più famosi villaggi in rovina in Oman. Con una grande piantagione di banane ei pittoreschi dintorni, il sito ospita anche il tradizionale sistema di irrigazione Falaj elencato come patrimonio mondiale dell'Unesco. È una fermata incantevole che ti trasporterà indietro nel tempo. Visita di Al Manzifat con gli stretti vicoli che valorizzano l’architettura tradizionale. Gli stretti vicoli valorizzano l'architettura tradizionale del villaggio dove era necessario proteggersi dalle incursioni e dalle guerre tribali durante il Medioevo. Arrivo all'inizio del deserto di Wahiba. Le dune arrivano a 200 km di lunghezza e 100 km di larghezza fino al Mar Arabico e sono la terra dei beduini da 7.000 anni. Possibilità di avventurarsi tra le alte dune e assistere a un indimenticabile tramonto nel deserto , per poi raggiungere il campo. Cena e pernottamento.

6° giorno: giovedì 2 marzo – WAHIBA / SUR (Wadi Bani Khalid – Al Khamil – Ras Al Jinz)
Prima colazione al campo. Visita dell'incantevole Wadi Bani Khalid, oltre il villaggio con le sue infinite piantagioni di datteri. Si raggiunge il magnifico Wadi. Le piscine sono fresche, profonde e assolutamente mozzafiato. Tempo libero per tuffarsi nelle acque cristalline. Nonostante alcune interessanti architetture antiche, tra cui un forte e torri di avvistamento, questa piccola città è più segnalata come un importante snodo tra Al Ashkharah Rd e la Muscat-Sur Hwy, punteggiato da caffè in stile locale. È una specie di rarità in Oman, tuttavia, essere una delle poche città del paese circondata da alberi. Pranzo in un ristorante locale.Arrivo alla città costiera di Sur. Visita alla fabbrica di dhow (barche tradizionali in legno), che variano nel design e nelle dimensioni. Successivamente, sosta fotografica al faro di Ajya . Cena in albergo e si procede alla visita della riserva per tartarughe di Ras AI Jinz, famosa in tutto il mondo per la nidificazione della tartaruga verde in via di estinzione, Chelonia mydas . Probabilmente la più importante concentrazione di nidificazione sull'Oceano Indiano. Rientro in albergo e pernottamento.

7° giorno: venerdì 3 marzo – SUR / MUSCAT (Wadi Tiwi – Wadi Shab – Bimah Sinkhole)
Prima colazione in albergo. Partenza per Wadi Tiwi, una spettacolare gola stretta e profonda scavata tra le montagne, che corre tra alte scogliere fino al mare . Offre vecchi villaggi tradizionali ed è circondato da lussureggianti piantagioni di datteri e banane. Fermata fotografica a Wadi Shab. L'acqua dolce che precipita dalla cima delle montagne incontra l'acqua salmastra sulle sue r ive, creando una diversità ambientale unica per questo wadi e diversa rispetto agli altri che si trovano in Oman. Pranzo in un ristorante locale. Sosta a Bimah Sinkhole, una profonda depressione naturale piena d'acqua. La gente del posto dice che una meteora è caduta in questo punto, causando la depressione naturale e formando un piccolo lago.
Arrivo a Muscat e sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.

8° giorno: sabato 4 marzo – MUSCAT / ITALIA
Prima colazione in albergo. Trasferimento in aeroporto a Muscat in tempo utile alla partenza con volo di linea per l'Italia. Rientro con bus GT.


Da sabato 25 febbraio sabato 4 marzo 2023  (8 giorni / 7 notti)
Quota di partecipazione € 2.530

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 350
QUOTA ISCRIZIONE € 50

Quota calcolata sul valore del cambio 1 euro = 1,020 USD

LA QUOTA COMPRENDE:  Voli di linea diretti Oman Air ■ Tasse aeroportuali, sicurezza e carburante (valore al 31/10/22) ■ Trasferimenti da aeroporto in hotel A/R ■ Sistemazione negli Hotel indicati (o similari) ■ Early check in a Muscat ■ Pensione completa dal pranzo del 26 febbraio alla prima colazione del 4 marzo ■ Tour in bus privato con acqua minerale a bordo ■ Ingressi come da programma ■ Crociera nella Baia di Muscat ■ Guida locale parlante italiano ■ Ingressi come da programma ■ Assicurazione medico bagaglio ■ Accompagnatore LeMarmotte dall'Italia ■ kit da viaggio

LA QUOTA NON COMPRENDE: Navetta da/per aeroporto € 30 a persona *** (chiedi info in agenzia o consulta “Informazioni Generali” su www.lemarmotte.it) ■ Le bevande ■ Assicurazione Annullamento Viaggio (Suppl. € 70 valida per motivi certificabili; facoltativa, da stipulare all'atto della prenotazione) ■ Mance a guide e autisti ■ Gli extra di carattere personale ■ Eventuale adeguamento valutario e tasse ■ Tutto quanto espressamente non indicato ne “la quota comprende”.

Documento Richiesto: PASSAPORTO

 

NAVETTE DI AVVICINAMENTO

*** NAVETTA DI AVVICINAMENTO • € 30 a persona dalle seguenti località:
• VARESE - Piazzale Ferrovie Nord
• BUSTO A. - Uscita autostrada - lato Giardineria
• GALLARATE - Uscita autostrada - rotonda Piazza Buffoni
• LEGNANO - Uscita autostrada Distributore TAMOIL - Via Papa Giovanni XXIII
• LAINATE - Hotel Litta Palace
• SARONNO - parcheggio La Rotonda
• SEREGNO - Via Montello (Banca BPM)
• LISSONE - Via Leopardi (Cimitero)
• MILANO - Piazzale Lotto (Ingresso Lido)

Documento Richiesto: CARTA D'IDENTITA'

 

scarica PDF chiedi info partenze e info generali

 

 

OMAN

Dal 25 febbraio al 4 marzo   - € 2.530 

UZBEKISTAN

Dal 15 al 22 settembre - € 1.950

 

condividi su: