PUCCINI E TORRE DEL LAGO

Dal 6 all' 8 agosto 2021  - € 335

Il rapporto tra Giacomo Puccini e Torre del Lago nacque da un colpo di fulmine: il Maestro si innamorò di questo luogo dal primo momento e non lo lasciò più. Ne fu stregato, ispirato e protetto.
Il Festival Puccini di Torre del Lago il più importante festival lirico d’Italia e l’unico al mondo dedicato al compositore e alle sue immortali melodie.

 


• chiamaci> clicca qui
• scrivici> info@lemarmotte.it
• iscriviti alla newsletter> clicca qui
• seguici su


 

1° giorno – venerdì 6 agosto: MONTECATINI – TORRE DEL LAGO
In mattinata partenza in pullman per Montecatini Terme, arrivo in hotel, sistemazione nelle camere riservate. Pranzo in hotel.
Nel pomeriggio escursione guidata alla Villa Medicea di Poggio a Caiano, dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco nel 2013. Fu progettata da Giuliano da Sangallo per Lorenzo il Magnifico, come esempio di architettura rinascimentale che fondesse la lezione dei classici, in particolare Vitruvio, con elementi caratteristici della architettura rurale toscana. Posta sulla cima del poggio e rialzata dalla piattaforma del portico, che ne accentua l’emergenza, la villa protesa verso il paesaggio, si erge come simbolo dell’opera ordinatrice dell’uomo sulla natura.
Rientro in hotel per la cena. Trasferimento in bus a Torre del Lago. Tra Giacomo Puccini e Torre del Lago è amore a prima vista: il musicista si innamora subito del lago Massaciuccoli e del piccolo villaggio sulle sue rive. E fu per questo motivo che nel 1930 (6 anni dopo la morte di Puccini), Forzano, memore di queste parole, diede inizio insieme a Pietro Mascagni – compagno di studi e di stanza del giovane Puccini – alle rappresentazioni dei capolavori pucciniani in riva al lago.
Assistiamo alla rappresentazione della TOSCA nel Gran teatro Giacomo Puccini, proprio sulle rive del lago di Massaciuccoli, una scenografia che non si ritrova in nessun altro luogo al mondo.
Al termine rientro in hotel e pernottamento.

2° giorno – sabato 7 agosto: PISTOIA  
Prima colazione in hotel e partenza per Pistoia. Incontro con la guida per la visita della Capitale della cultura 2017. Pistoia è conosciuta come la città dei pulpiti, per la bellezza dei tre pulpiti che si ammirano in altrettante chiese nel centro della città: San Bartolomeo, Sant’Andrea e San Giovanni Fuorcivitas. Bellissimi sono i fregi sulla facciata dell’Ospedale del Ceppo. Visita del Museo Sotterraneo – un percorso di 650 metri che si snoda sotto l’antico ospedale. Sulle pareti del Palazzo Pretorio sono visibili gli stemmi araldici delle famiglie gentilizie, opere realizzate in pietra e in ceramica invetriata, in parte attribuite alla bottega dei Della Robbia. Nel centro storico vale la pena visitare la suggestiva piazza Duomo, tra le più belle della Toscana, attorno alla quale si raccolgono i principali edifici del potere religioso e civile della città, e la vivace piazza della Sala al cui centro spicca il pozzo del leoncino.
Al termine rientro in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio tempo libero per relax o per la visita alle Terme dove si svolgono concerti ed animazione. Molto suggestivo è anche il panorama che si gode da MONTECATINI ALTO, raggiungibile con una caratteristica funicolare. Cena in hotel e pernottamento.
-Per coloro che lo desiderano sara’ possibile organizzare sia il trasferimento che l’acquisto dei biglietti per assistere ad una seconda opera, LA BOHEME, sempre al Gran Teatro Puccini -

3° giorno – domenica 8 agosto: LUCCA  
Dopo la prima colazione partenza per Lucca. Incontro con la guida e intero pomeriggio dedicato alla città dalle cento chiese. Il numero delle chiese costruite all'interno delle Mura lucchesi, non è certo neanche per i suoi abitanti. Costruite perlopiù durante i secoli del suo brillante e ricco medioevo, le chiese lucchesi raccontano storie antichissime. Lucca è stata la sola fra le città-stato della Toscana ad aver conservato la propria indipendenza fino al 1847 è ancora oggi quasi completamente circondata dalle mura cinquecentesche. Tra gli edifici religiosi più belli la chiesa di San Michele, costruita nel luogo dove sorgeva l’antico foro della città romana, e la cattedrale di San Martino. Si potranno ammirare la Domus Romana Casa del Fanciullo sul Delfino, risalente al I secolo a.C.; la bella piazza edificata sui resti dell’Anfiteatro Romano; la basilica di San Frediano e la casa natale di Giacomo Puccini. Tarda mattinata rientro in Hotel per il pranzo.
Al termine partenza per il viaggio di rientro.

 

 

Da venerdì 6 a domenica 8 agosto 2021 
Quota di partecipazione € 335

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 60
QUOTA ISCRIZIONE € 35

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman GT - Sistemazione in hotel 4 stelle a Montecatini Terme - Trattamento di pensione completa con pranzi in hotel o ristorante come da programma - Bevande ai pasti (1/4 di vino e ½ minerale a persona)  Visite guidate come da programma –  Ingresso al Museo sotterraneo di Pistoia – Biglietti numerati per La Tosca nel Grande teatro di Puccini (4° settore) - Auricolari individuali -  Accompagnatore LeMarmotte - Assicurazione medico/bagaglio con copertura Cover Stay .

LA QUOTA NON COMPRENDE: Mance - Tasse di soggiorno (da pagare direttamente in loco) – Mance – Ingressi non indicati - Polizza annullamento € 15 da richiedere all’atto dell’iscrizione - Extra di carattere personale e tutto quanto non indicato ne “la quota comprende”.

NOTE: La tutela dei clienti è la nostra priorità. Pertanto i programmi saranno effettuati rispettando le normative distanziamento in essere al momento dell’effettuazione del viaggio. Eventuali variazioni di programma e/o di quote dovute al loro rispetto, verranno prontamente comunicate a ciascun iscritto. IN caso di disposizioni governative che vietassero lo svolgimento dei viaggi gli importi versati saranno restituiti ai clienti senza l’emissione di voucher.

Documento Richiesto: CARTA D'IDENTITA' 

 

 

scarica PDF       chiedi info

 

condividi su: